AZ Picerno-Portici 3-2

La magia del Natale stava per aiutarci all’impresa, quella di portare a casa punti di ritorno dalla trasferta in casa di una delle corazzate del girone. La sorte beffarda, però, alla fine si è rivoltata contro: e così il Portici di mister Panico, con un’ottima prestazione sul campo del Picerno, conquista solo applausi, belle parole e pacche sulle spalle dopo la bella prova messa in campo.

Parte bene la squadra azzurra anche sul campo di un grande avversario come il Picerno e al quarto d’ora è Prisco a sbloccarla: il numero 9 porticese dà continuità alla rete della scorsa domenica e sigla il secondo gol stagionale con una magia da trenta metri che si insacca alle spalle di Giuliani. Giusto merito a quanto visto in campo, il gol però risveglia anche i padroni di casa, che perdono Zito ma scaricano subito in campo tutta la qualità offensiva. Prima dell’intervallo, la rete di Iadaresta per il pari (41′), ma in pieno recupero arriva la risposta di Maione che segna il suo ottavo gol stagionale con una cavalcata bellissima e freddando Giuliani.

La ripresa parte come si era chiuso il primo tempo: un ottimo Portici ben messo in campo e il Picerno pronto a riversarsi in attacco. La squadra ospite non riesce a sfruttare un paio di occasioni buone in ripartenza, prima con Prisco e poi con Arpino, quindi il peso dell’esperienza si fa sentire: al 73′ arriva la rete di Albadoro, poi una ingenuità difensiva concede il rigore della vittoria a Esposito, che fredda un ottimo Schaeper. Panico lancia in campo Conte per mescolare le carte, ma l’ultimo assedio porticese non produce il risultato sperato.

Ci lecchiamo le ferite dopo una sconfitta immeritata – l’ennesima in trasferta – consapevoli che le belle prestazioni offerte tra Bitonto e Picerno ci regaleranno lo spirito giusto nel nuovo anno per poter tornare a fare punti importanti.

IL TABELLINO
AZ PICERNO-PORTICI 3-2

AZPicerno (3-5-2): Giuliani, Finizio (dal 74’ D’Angelo), Nossa, Caiazza (dal 69’ Sicuro), Pitarresi, Zito (dal 36’ Albadoro), Iadaresta, Esposito, Matarese (dal 62’ Santarcangelo), Girasole (dal 46’ Allegretto), Guerra.
A disposizione: Summa, Dametto, Oyewale, Ligorio. All. Ginestra

Portici (3-5-2): Schaeper, Arpino (dal 81’ Conte), Bisceglia, Donnarumma; Savarise, Nappo, Illuminato, Guadagni, De Luca (dal 46’ Vitiello); Maione, Prisco.
A disposizione: Schaeper, Marigliano, Petrosino, Del Gaudio, De Martino, Esposito, D’Acunto. All. Panico

Arbitro: Tomasi di Lecce

Marcatori: 13’ Prisco (P), 41’ Iadaresta (AZ), 45’+1’ Maione (P), 73’ Albadoro (AZ), 75’ Esposito (AZ)

Ammoniti: 23’ Giuliani (AZ), 28’ Esposito (AZ), 87’ Pitaresi (AZ)

Espulsi: nessuno

Calci d’angolo: 5-5

Minuti di recupero: 3 – 5