Panico: ``Con la Puteolana punto importante. Ora testa all'Andria``

Il primo pareggio dell’anno in trasferta per il Portici di Domenico Panico che si prende il punto e guarda già avanti. “Forse il pari all’ultimo tiro lascia un po’ di amaro in bocca, ma sicuramente abbiamo preso un punto pesante in una gara complicata” ha detto il mister azzurro. “Negli ultimi mesi la Puteolana si è rinforzata cambiando aspetto con tanti giocatori forti, andare via con un punto da Cardito è importante, anche per le condizioni climatiche che non ci hanno di certo favorito. Abbiamo fatto bene nelle difficoltà che la gara ci ha presentato, poi forse ci è mancato qualcosa nella ripresa ma non era facile per la squadra. È sicuramente una crescita rispetto a tante trasferte in cui abbiamo pagato lo scotto dell’inesperienza senza portare poi punti a casa”.

Il progetto porticese va dunque avanti e volta pagina per pensare al futuro. “Siamo in un momento di grande viavai di mercato, la nostra è una delle poche società che non sta stravolgendo la squadra portando avanti il suo progetto, siamo coerenti con le nostre scelte fatte a inizio anno” ha aggiunto Panico. Che ora pensa già alla sfida di sabato: “Dedichiamoci all’Andria che è un avversario molto forte, sabato affronteremo la squadra più in forma del momento, sarà un match complicato. Sono una squadra di categoria, hanno fatto una striscia di risultati positivi e hanno una difesa molto forte. Abbiamo un trittico di gare complicato con due trasferte e ci serve la massima concentrazione per lavorare al meglio”.