Portici - Fasano 3-1

Tre gol, tre punti e un sorriso che torna al San Ciro nel giorno del ricordo per la scomparsa di Luca Alvieri. Il Portici comanda la gara contro il Fasano e torna alla vittoria, due mesi dopo l’ultima volta. Decisive le reti di De Luca, Maione e Prisco a cui solo Lugo Martinez aveva saputo rispondere.

Un avvio forte dei ragazzi di Mimmo Panico, oggi non in panchina per la squalifica rimediata a Bitonto e sostituito dal vice Castiglia. Le due squadre, però, provano a studiarsi più che a farsi male, con la paura di non perdere che sovrasta la voglia di vincere. I sussulti arrivano per il Portici solo con Maione, il migliore dei suoi in avanti, e con Prisco, che squilla alla mezz’ora con il sinistro da lontano che finisce comodo tra le braccia di Suma.
Il Fasano prova a costruire come può, Catalano chiede ai suoi tre giocatori offensivi di cercarsi in campo e Trové è il più pericoloso: per due volte il fuorigioco salva la squadra di casa e un attento Schaeper.

Tutt’altra partita nella seconda metà di gara. Il Portici rientra in campo con un piglio diverso e afferra la partita trovando subito il gol: al 54′ è Prisco a condurre il contropiede e a servire a De Luca il primo gol. Gli uomini di casa certificano il risultato sfiorando più volte il raddoppio, che arriva solo al 73′ con il colpo di testa di Maione: è la settima perla in campionato per l’attaccante azzurro. Concitato finale: il Fasano le prova tutte per riaprire la gara e ci riesce a 7′ dal termine con la rete di Lugo Martinez: bravo il calciatore in giallo a deviare in rete la palla dopo una mischia. Quando l’ansia sembra salire agli uomini di Panico, arriva il rigore che chiude la partita: Brescia la tocca con la mano sul cross di Del Gaudio, Prisco è glaciale dal dischetto e regala tre punti d’oro ai suoi.

IL TABELLINO
PORTICI – FASANO 3-1

Portici (3-5-2): Schaeper, Bisceglia, Donnarumma, Arpino (dal 67’ Marigliano); Vitiello, Nappo, Guadagni (dal 91’ Scala), De Luca (dal 70’ Del Gaudio), Savarise; Maione (dal 84’ Sorrentino), Prisco.
A disposizione: Spina, Petrosino, De Martino, Conte, D’Acunto. All. Panico

Fasano (4-3-3): Suma, Brescia, Cassano (dal 70’ Gaetani), Russo, Angelini (dal 63’ Lanzone); Bernardini, Monaco (dal 76’ Cavaliere), Narese; Nadarevic (dal 76’ Lugo Martinez), Stracqualursi, Trové (dal 70’ De Carolis).
A disposizione: Caccetta, Antonicelli, Castrovilli, Dellino. All. Catalano

Arbitro: Cusumano di Caltanissetta

Marcatori: 54’ De Luca (P), 73’ Maione (P), 83’ Lugo Martinez (F), 87’ Prisco (rig)

Ammoniti: 10’ Donnarumma (P), 27’ De Luca (P), 30’ Trové (F), 32’ Nappo (P), 82’ Russo (F), 87’ Brescia (F)

Espulsi: nessuno

Angoli: 3-2

Recupero: 3’ – 5’