Prisco: ``Portici, cresciamo insieme. Panico sta facendo un gran lavoro``

Una domenica di pausa forzata a causa del covid, ma per Umberto Prisco il Portici non può fermarsi e guarda alle prossime partite: “La salvezza è il primo obiettivo che vogliamo ottenere. Per il gioco che facciamo e per come giochiamo stiamo affrontando squadre forti e ce la giochiamo sempre. Dobbiamo lavorare molto sull’esperienza. Questa è una squadra giovane, i ragazzi hanno bisogno di partite e di minuti. Qualche errore è dovuto all’inesperienza, ma nelle ultime partite, come contro il Nardò e contro il Sorrento, siamo già cresciuti sotto questo aspetto” ha detto l’attaccante porticese nell’intervista rilasciata a Campania nel Pallone.

Le belle prestazioni viste in campo sono frutto del lavoro portato avanti da Panico e dal gruppo negli ultimi mesi. “Il mister predilige sempre il gioco, vuole sempre giocare il pallone. Gli va dato il merito del grande lavoro che sta facendo insieme alla squadra. Il suo è un calcio nuovo per noi, è diverso da quello a cui ero abituato anche. Ci ripete sempre di proporre il nostro calcio. I risultati dipendono da tanti fattori, ma bisogna uscire sempre dal campo soddisfatti”.

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA COMPLETA